Slide background
Slide background
Slide background
Slide background

Il paese di Montemerano : Informazioni

Montemerano è uno dei gioielli della Maremma Toscana.

Recentemente inserito tra i “Borghi più Belli d’Italia”, è una delle principali attrazioni della Toscana meridionale.

Le origini del borgo risalgono all’epoca medievale, venne eretto infatti nel corso del 1200 sotto il dominio della nobile famiglia degli Aldobrandeschi.

Il castello di Montemerano sorse in posizione strategica, sulla collina più elevata, dalla quale ancora oggi si gode di un panorama mozzafiato che spazia su tutta la Maremma.

Montemerano passò sotto il controllo della famiglia dei Baschi, a partire dal XIV secolo, divenendo in questo modo un dominio della città di Orvieto.

A partire dal XV secolo Montemerano venne inglobato tra i possedimenti della Repubblica di Siena, sotto la quale rimase per oltre un secolo, quando passò sotto il Granducato di Toscana.


Cosa Visitare

Chiesa di San Giorgio

Principale edificio sacro del paesino di Montemerano, la Chiesa di San Giorgio è dedicata al santo patrono del borgo.

La chiesa venne edificata in epoca medievale, più precisamente nel corso del XIV secolo.

Il suo aspetto attuale è in parte dovuto alla importante opera di restauro ed ampliamento attuata nel corso del Rinascimento. Alcune aggiunte avvennero in epoche successive.

La facciata, in travertino, presenta un portale architravato con un arco a sesto acuto, a fianco della chiesa, una piccola torre quadrata, incompiuta che, secondo il progetto originario, sarebbe dovuta diventare la torre campanaria.

All’interno della Chiesa di San Giorgio si trovano alcune opere di pregevole fattura, un dipinto della Madonna della Gattaiola, risalente alla seconda metà del XV secolo, un dipinto della Madonna in Trono con Bambino e Santi, di Sano di Pietro, del 1458, un tabernacolo ligneo del quattrocento e numerosi affreschi, sempre di origine quattrocentesca ed attribuiti al pittore senese Andrea di Niccolò.

Chiesa della Madonna del Cavalluzzo

La Chiesa della Madonna del Cavalluzzo è un piccolo edificio sacro che sorge alle porte di Montemerano.

La costruzione della chiesa risale al XV secolo anche se l’aspetto attuale è frutto di numerosi restauri avvenuti in epoche successive.

La chiesa ha una unica navata, l’altare maggiore risale al VIII secolo, sulle pareti circostanti l’altare, uno splendido affresco della Madonna col Bambino, due Angeli e San Rocco Inginocchiato.

Sono presenti anche altri frammenti di antichi affreschi, tra cui una rappresentazione di San Biagio Vescovo, risalente al 1400.

Cinta Muraria

Le mura di cinta di Montemerano sorsero a partire dal 1300, per volere della famiglia degli Aldobrandeschi e vennero realizzate a cingere completamente l’abitato.

L’originaria struttura muraria venne ampliata e fortificata in epoca senese, ed è proprio in questo momento che viene costruito e annesso anche il Cassero Senese.

Un’altra imponente opera di restauro avvenne in epoca rinascimentale e riguardò la parte ovest della cinta muraria.

Ancora oggi le mura cingono l’abitato più antico, uno splendido esempio si può ammirare in prossimità della Chiesa di San Giorgio, dove si trovano una porta ad arco ed una torre quadrata.

Poderi di Montemerano

Poderi di Montemerano è una frazione del comune di Manciano.

L’abitato sorse alla fine del 1500 con il nome di “Poderi di Sotto”, come rifugio per i contadini e gli allevatori che conducevano il bestiame al pascolo.

Solo nel 1700 il borgo iniziò ad assumere le sembianze attuali, è in questo periodo che prende il nome di “Castelletto Santarelli” dal nome della famiglia che lo possedeva, l’abitato divenne una vera e propria frazione del comune di Manciano solo nel corso del XX secolo.

Poderi di Montemerano è un piccolo centro molto ricco di fascino, vi si potranno ammirare alcuni storici casali risalenti al XVI secolo, e la Chiesa di Santa Maria degli Angeli, risalente al 1955, realizzata in stile romanico moderno ed affiancata da un campanile merlato.